Edenlandia, il parco dell’allegria

Quando siete in vacanza con i bambini in Costiera Amalfitana e siete un po’ stanchi di giornate al mare e paesaggi da sogno, potete decidere di fare una bella gita in direzione Napoli. Qui si trova il parco divertimenti di Edenlandia, ricco di attrazioni per tutte le età e di spettacoli sempre molto colorati e divertenti.

Edenlandia è il parco di divertimenti di Napoli. Si trova a Fuorigrotta vicino allo Stadio San Paolo. Costruito nel 1965 è stato il primo parco europeo a tema, ispirato al parco californiano di Disneyland che era stato realizzato una decina di anni prima. Fin dall’inizio il parco fu pensato per il divertimento di bambini e adulti, con attrazioni adatte a tutte le età.

Nel corso degli Anni ’70 Edenlandia è stato un parco di assoluta avanguardia, con attrazioni nuovissime nel panorama europeo, come le discese con i tronchi e le Montagne Russe “Mont Blanc”, quest’ultime dismesse solo nel 2001. Fu un periodo davvero speciale per il parco, con iniziative culturali per i ragazzi delle scuole realizzate in collaborazione con Istituzioni pubbliche.

Nel corso dei due decenni successivi Edenlandia perde un po’ di smalto e visitatori, ma all’inizio del 2001 riprende vita grazie al Teatro Palaeden che ospita spettacoli di grandi gruppi di animazione, ma soprattutto a proiezioni di film 3D. Il grande spazio ha una capienza di 800 posti ed è utilizzato per spettacoli e musical non solo organizzati nell’ambito del parco, ma anche da compagnie e società di animazione esterne.

Sono quasi una trentina le attrazioni presenti ad Edenlandia, le ultime delle quali realizzate nel 2011, l’Ottovolante, il Mini-Autoscontro, la Giostra Sojutz (una gabbia cilindrica rotante) e il Tobaga, un grande scivolo con diverse inclinazioni dove scendere seduti su un tappetino. L’attrazione più famosa di Edenlandia è sicuramente il Castello di Lord Sheidon, rimasto identico a se stesso dagli Anni ’60, a cui si accede con una zattera e che ha i soffitti piuttosto mobili.

Oggi Edenlandia è uno dei più importanti parchi meccanizzati del Sud Italia ed è gestito dalla società italo-svizzera Brain’s park. Già negli Anni ’70 era stato tra i primi ad adottare una formula d’ingresso ‘all inclusive’, con il Bracciale dell’Allegria che dava accesso a quasi tutte le attrazioni. Ancora oggi il Bracciale è uno dei simboli del parco. Con 12 euro si possono utilizzare più della metà delle attrazioni, mentre l’accesso alle altre ha un costo a partire da 2 euro.

Il Bracciale dell’Allegria permette l’accesso a diverse attrazioni, tra cui all’Autoscontro per gli adulti, al Magico Castello di Lord Sheidon ricco di misteri e molto amato dai bambini, alla giostra dei cavalli, all’ottovolante per bambini Jumbo Volante e a Star Wars. Sempre muniti di bracciale si può fare un giro sul Trenino che percorre tutto il perimetro del parco, provare l’entusiasmante attrazione dei tronchi sull’acqua e il vecchio villaggio del Far West chiamato Vecchia America, dove ci si trova circondati da indiani e cowboy.

Poche le attrazioni escluse dal pacchetto garantito dal Bracciale dell’Allegria. Tra queste il Drago Cinese, un trenino piuttosto veloce con diversi sali-scendi, la Giostra Sojutz, il cinema 3D, il Maniero degli Spettri, un percorso in classico stile horror, le Water Balls in cui i bambini sono seduti all’interno di grandi palloni che ruotano sull’acqua e la Toy Towns, uno spazio dedicato ai videogiochi.

Recentemente sono stati installati i Jumping Frog, trampolini e tappeti elastici per spericolate evoluzioni e il Mixtreme un classico percorso avventura allestito in una zona alberata interna al parco divertimento.

Nel corso dell’anno sono attive diverse promozioni che consentono un ingresso scontato a Edenlandia. Recentemente ad esempio i possessori della carta Ikea Family sono potuti entrare nel parco con la formula 2×1, entri in due al prezzo di uno.

E’ possibile raggiungere Edenlandia in macchina dalla Tangenziale alle uscite Agnano e Fuorigrotta seguendo poi le indicazioni per Edenlandia. Anche i mezzi pubblici portano i visitatori al parco divertimento: è possibile utilizzare la metropolitana dalla stazione di Piazza Garibaldi fino alla Stazione Campi Flegrei. Il parco inoltre è aperto tutto l’anno con orari variabili a seconda delle settimane e delle stagioni.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Cookie Policy - That's Amalfi!