Un agosto ricco di eventi in Costiera Amalfitana

I turisti in vacanza in Costiera Amalfitana in agosto trovano un ricco programma di  manifestazioni che renderà ancora più piacevole la permanenza sulla Divina Costiera. Il clou degli eventi ad agosto in Costiera è naturalmente a metà del mese: nella notte di ferragosto la Costa d’Amalfi si tinge dei mille colori dei fuochi pirotecnici che si leveranno sul mare da tutti i paesi e le cittadine della costa.

Le sagre e le feste in Costiera Amalfitana hanno sempre carattere religioso, legate ai santi e ai patroni dei singoli paesi. Ma la festa religiosa ad Amalfi, Agerola, Positano o Vietri sul Mare è sempre un’ottima occasione per i turisti e gli abitanti di gustare le specialità gastronomiche della Costiera Amalfitana: pesci e carni cotti in tanti modi, perché la Divina Costiera ha un’antichissima tradizione di pesca, ma anche di allevamento sulle piane dei Monti Lattari. I frutti del mare e della terra diventano specialità uniche nei ristoranti di Praiano, Conca di Marini o di Maiori.

A proposito di Maiori, il 15 di agosto con la Festa dell’Assunta, il piccolo borgo della Costiera Amalfitana diventa uno degli epicentri delle feste e delle sagre popolari. In quel giorno i cittadini di Maiori festeggiano la Patrona Santa Maria a Mare nella solennità dell’Assunta. Il momento più significativo della festa è la processione che percorre Corso Regina nel centro del paese con la corsa dei portatori della grande statua della Madonna lungo le scalinate che conducono alla Collegiata. Per assistere allo spettacolo pirotecnico migliaia di persone si accalcano sul lungomare di Maiori e migliaia di piccole e grandi imbarcazioni affollano il mare davanti al paese fino a Ravello.

Da non perdere all’inizio del mese di agosto ad Agerola l’appuntamento con FiordilatteFiordifesta. Dal 3 al 6 agosto infatti, in questo paese della Costiera Amalfitana, famoso anche per le magnifiche passeggiate e i sentieri per il trekking sui monti Lattari, si svolge una festa in onore del fiordilatte e dei prodotti tipici di Agerola. Giunta alla XXXIII edizione FiordilatteFiordifesta offre ai turisti e agli abitanti la possibilità di conoscere e gustare le eccellenze gastronomiche di questa terra: in particolare è la frazione Pianillo ad ospitare la sagra organizzata dall’Associazione Sant’Antonio Abate.

Sempre all’inizio del mese di agosto a Praiano è tempo della Festa della Luminaria di San Domenico. La sera del 1 agosto si terrà la manifestazione inaugurale: al suono delle campane del Convento di Santa Maria a Castro e della Chiesa di San Gennaro prenderanno il via i festeggiamenti con la Danza delle Lanterne e l’accensione delle fiaccole nella frazione di Vettica Maggiore. La festa delle Luminarie si protrarrà fino a domenica 4 agosto quando alle 22,30 in Piazza San Gennaro al ritmo di musiche e danze in gruppo si terrà un bellissimo spettacolo di fuochi di artificio.

Per tutto il mese di agosto a Cetara si tengono appuntamenti e feste sia musicali che enogastronomiche. Si inizia il primo di agosto con Musica Giovane, un Talent Show realizzato dal Forum dei Giovani di Cetara. Il 2 agosto in Largo Marina si esibiscono “Le Frenetiche”, gruppo vocale femminile con un repertorio Anni ’70. Il 3 agosto da non perdere la degustazioni di piatti tipici dei contadini cetaresi, nella zona chiamata Cannillo. Il 10 agosto invece è tempo di Cetara sotto le stelle con la finale regionale di Miss Italia 2013. Il 24 agosto Mario Conte si esibisce in un tributo a Massimo Ranieri con lo spettacolo “Nonsolomassimoshow”, in Piazza San Franceso, mentre venerdì 30 agosto Joe Rowles, sosia di Elvis Presley, presenta lo spettacolo “Elvis e dintorni”.

Il Comune di Conca dei Marini in collaborazione con l’Associazione Musicale Enrico Caruso organizza nel periodo dal 13 al 24 agosto il SantarosaConcaFestival 2013. In onore della sfogliatella Santarosa, ideata nel monastero delle Suore Domenicane, presso il Teatro all’Aperto in località San Pancrazio si terranno 12 appuntamenti di musica e teatro.

Il mese di agosto si chiude con lo splendido appuntamento del Capodanno Bizantino di Amalfi. Il Capodanno Bizantino è un evento storico-culturale che ha preso il via agli inizi degli Anni ’80 come rievocazione dell’inizio dell’anno nei territori dell’Impero Romano d’Oriente, il primo di settembre. In quel giorno entravano in carica i Comites, i capi della Repubblica marinara di Amalfi. La festa prevede la cerimonia di investitura del “Duca di Amalfi – Maestro del Diritto” e la sfilata del corteo storico da Atrani ad Amalfi, con un ricco corollario di spettacoli folkloristici.

Naturalmente l’evento estivo più importante e famoso di tutta la Costiera Amalfitana è il Ravello Festival, grande appuntamento di musica e danza che si tiene in diverse location a Ravello, città wagneriana della Divina Costiera. Il programma del Ravello Festival prevede per tutto agosto manifestazioni di grande valore artistico e culturale. Il Ravello Festival si conclude con due appuntamenti da non perdere: venerdì 6 settembre al Belvedere di Villa Rufolo alle ore 21,30 si terrà il concerto di Fiorella Mannoia accompagnata dal Solis String Quartet, mentre il giorno dopo, sabato 7 agosto, sempre al Belvedere di Villa Rufolo, alle ore 20 gran finale con l’Orchestra Giovanile Nazionale Turca, diretta da Cem Mansur con Shlomo Mintz come Primo violino, che si esibirà in musiche di Rossini, Beethoven e Brahms.

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Cookie Policy - That's Amalfi!